Una nuova opportunità per il recupero di carta e cartone

Una nuova opportunità per il recupero di carta e cartone

Materiale recuperato per la produzione dello strato intermedio cartoncino 4 strati

Il Ministro dell’Ambiente Sergio Costa ha firmato il regolamento recante la disciplina per l’end of waste (cessazione della qualifica di rifiuto) di carta e cartone, elaborato a seguito di numerosi incontri tecnici e consultazioni con ISPRA, organo tecnico del Ministero dell’Ambiente, e gli operatori del settore, nonché l’ISS per la valutazione degli impatti sull’ambiente e salute umana.

Il regolamento stabilisce modalità e criteri in applicazione dei quali i materiali derivanti dal trattamento di carta e cartone cessano di essere rifiuti e possono essere utilizzati per altri scopi.
La carta complessivamente raccolta in Italia nel 2018 si aggira intorno ai 5,3 milioni di tonnellate, cui si aggiunge quella proveniente da rese e da altre attività industriali per un totale di circa 6,65 milioni di tonnellate.
La carta da macero può essere riusata come materia prima nella manifattura di carta e cartone ad opera dell’industria cartaria, nonché in industrie che utilizzano come riferimento la norma UNI EN 643.

Il decalogo del Green New Deal così come i recenti incontri in occasione dell’ultima edizione del Miac 2019 ha sottolineato come l’efficienza dell’industria cartaria, a dimostrazione dell’alta propensione all’innovazione, sia migliorata del 30% negli ultimi 20 anni.

Se da un lato la cogenerazione spinta e l’utilizzo di biometano in luogo di gas naturale sono un obbiettivo in continuità con una crescente efficienza del comparto, c’è molto lavoro arretrato per il recupero, la valorizzazione e la gestione degli scarti.

C’è solo un impianto di termovalorizzazione dedicato al Pulper Di Cartiera in Italia, Cesaro Mac Import circa 13 anni fa ha realizzato per questo impianto il sistema di ispessimento per incrementare la sostanza secca della matrice successivamente termovalorizzata, si evidenzia quindi l’alto livello di attenzione al recupero ed ottimizzazione del processo espresso dalla Cesaro già 13 anni fa.

Unito al tema degli impianti di smaltimento o termovalorizzazione si affianca, a monte, l’esigenza di sviluppare ed ottimizzare il recupero del Pulper Di Cartiera.

Il Green New Deal e le politiche END OF WASTE sono l’attuazione di un processo naturale, processo di cui il comparto non può fare a meno e di cui nessuno vuole fare a meno.
Il mercato non può che trarre i benefici che derivano dallo sviluppo di economie virtuose e da parte nostra siamo già operativi con diverse soluzioni tecnologiche.

Abbiamo per primi realizzato una soluzione ad alto rendimento per il recupero del Pulper Di Cartiera.
Le alternative tecnologiche presenti nel mercato sono prototipi, progetti in fase di realizzazione o iniziative in fase di collaudo.

TIGER DEPACK PPS
Tiger Depack è nata per essere utilizzata nelle attività di trattamento dei rifiuti che generano scarti come plastica con un'elevata presenza di materia organica nel processo PLASTIC CLCEANING, la macchina può lavorare in modalità a Umido o a Secco in base alle esigenze dei processi successivi.

La nuova carta prodotta da industrie cartarie che utilizzano carta e cartone riciclato ha come scarto di processo il PULPER che è un materiale che fino ad oggi è stato smaltito ad alti costi dalle industrie in discariche o inceneritori.

La caratteristica principale del Pulper è che è molto diverso per contenuto da una industria all’altra, infatti questo dipende dalla tipologia di carta utilizzata nella produzione. Caratteristica comune è invece la presenza più o meno rilevante di fibra di carta ancora intrappolata e pertanto ancora utilizzabile se efficacemente recuperata.

La TIGER DEPACK PPS, Paper Pulp Solution, è la linea prodotto creata dalla Cesaro Mac Import appositamente per questo scopo.

Sfruttando la tecnologia brevettata di centrifuga verticale con l’aggiunta di acqua di processo riesce ad ottenere prestazioni incredibili in un solo passaggio.
Una tecnologia che in soli 20 metri quadri recupera fino al 95% di fibra di carta dal Pulper di Cartiera potendo essere inserita sia all’interno che all’esterno dell’impianto e potendo lavorare H24, 7 giorni su 7.
In questo esiguo ingombro sono racchiusi tutti i componenti del macchinario: quadro elettrico, pannello di controllo, tramoggia di carico e sistema di alimentazione.
Il recupero della pasta di carta è il processo che permette di valorizzare in un solo passaggio lo scarto prodotto dalle cartiere.

Questa tipologia di rifiuto (PULPER) è ricca di fibre e acqua entrambe rimesse a disposizione del processo, attraverso i de-packagers Tiger PPS, come materia prima per l'impianto e la restante parte della composizione del rifiuto è costituita da imballaggi che dopo il passaggio nella Tiger Depack sono perfettamente separati e riutilizzabili in successivi processi di valorizzazione.

Il trattamento a umido è la migliore soluzione insieme all'uso di liquidi di processo evitando così il consumo di acqua pulita, per ottenere scarti plastici puliti.

LE PRESTAZIONI DEL RECUPERO

Obbiettivo è recuperare fino al 70% in peso di scarti di cellulosa direttamente nel sito di produzione, questo obbiettivo in termini economici rappresenta, un sostanziale abbattimento dei costi di smaltimento.
Il recupero della matrice, in cui la presenza di fibre è fino al 30%, fornisce un'ulteriore incidenza positiva per la riduzione di approvvigionamento della materia prima.
In questo tipo di processo, assimilabile al processo PLASTIC CLEANING, i depackager Tiger restituiscono imballaggi aventi un'eccellente qualità di pulizia adatta, in processi successivi, a recuperare ogni singolo tipo di materiale presente.
I suddetti benefici economici sono, parallelamente, una virtuosa ottimizzazione delle performance di processo il cui bilancio positivo è più rilevante di quello economico.

tiger depack hs20 pps uscita plastiche

DATI
La composizione del PULPER è: IMBALLAGGIO INTRECCIATO DI FIBRA DI CARTA.
Le prestazioni di massa sono: FINO AL 95% DEL RECUPERO DI FIBRE.
La performance economica è: FINO AL 70% DI RIDUZIONE DEI COSTI DI SMALTIMENTO.

 

Follow us on Social and update with all Tiger Depak News!